Estrattivismo

Quello che chiamiamo estrattivismo è molto più di un modello economico, è un modello di società nel periodo di crisi del sistema-mondo e di evaporazione delle istituzioni legittime. Ed è una guerra contro i popoli, che si sono trasformati in ostacoli all'accumulazione/rapina dei beni comuni. Nella sua accezione originaria, il concetto di estrattivismo si è allargato dall’America Latina a tutto il Sud globale, come un processo che coinvolge grandi interessi privati, nazionali ed esteri, lo Stato e la finanza nelle sue varie articolazioni. Lo scopo? Accaparrare le risorse presenti sui territori contro gli interessi delle comunità locali e dell’ambiente da cui queste dipendono e in cui trovano ancora in gran parte del pianeta il loro sostentamento e le loro modalità di organizzazione della società. (Raùl Zibechi).