Pesticidi

Il termine pesticida designa sostanze o preparati utilizzati per la prevenzione, il controllo o l’eliminazione di organismi giudicati indesiderabili, siano essi piante, animali, funghi o batteri. A seconda del loro obiettivo, i pesticidi sono ripartiti in diverse categorie: erbicidi (contro piante come le erbacce), insetticidi (contro gli insetti), fungicidi (contro funghi e muffe)...

I pesticidi sono sostanze il cui obiettivo è uccidere (suffisso “cida” che significa “capace di uccidere”). L’uso della chimica di sintesi, che ha prodotto e messo sul mercato centinaia di principi attivi e formulati pericolosi per la salute senza che venissero adeguatamente studiati, contribuisce in maniera importante all'insorgenza di diverse patologie croniche, fra le quali il Parkinson e il cancro, e ad alterare il sistema endocrino con il conseguente aumento delle patologie correlate, quali il diabete, le disfunzioni della tiroide, l’alterazione dello sviluppo neurologico e sessuale.